Il vaccino al cane cucciolo, quando farlo e come

Vaccino cane cucciolo

Il primo vaccino del cane è una delle cose più importanti da fare quando in casa arriva un nuovo pet. Vediamo quando si fa il primo vaccino del cane e come prepararsi. 

Una nuova vita a quattro zampe si unisce alla tua famiglia? La prima cosa da fare è controllare che le vaccinazioni siano in regola. Soprattutto se ha pochi giorni di vita, bisognerà prestare attenzione al vaccino per il cane cucciolo, sia per proteggerlo da agenti patogeni che per mantenere la sicurezza di bambini o altri animali con cui verrà a contatto. 

Trovato il tuo veterinario di fiducia, il o la professionista ti suggerirà quando si fa il primo vaccino al cane, quali tipologie di profilassi sono obbligatorie e quali solo consigliate ecc. Ecco un piccolo vademecum da prendere in considerazione se hai preso un cucciolo. 

Quando si fa il primo vaccino al cane?

Il periodo ideale è quello che va dalle 6 alle 8 settimane di vita: questa data può variare, però, perché prima della vaccinazione il cucciolo dovrebbe aver sviluppato completamente il suo sistema immunitario. Ciò avviene durante l’allattamento, quindi idealmente il primo vaccino del cane dovrebbe arrivare una volta terminata questa fase. 

Ma come calcolare il periodo giusto per il primo vaccino del cane se si tratta di un trovatello e non hai la certezza del suo giorno di nascita? Sarà il medico veterinario a valutare l’opportunità o meno di sottoporre il piccolo alle vaccinazioni, basandosi sulle sue caratteristiche fisiche e sulla presunta età del cucciolo. 

Vaccino per il cane cucciolo: iniezioni obbligatorie e consigliate

In Italia esistono due tipologie di vaccino per il cane cucciolo: quelle obbligatorie (core) e quelle consigliate (non-core). Considera che nessuna legge ti obbliga a vaccinare il tuo cane, ma farlo significa prendersi cura della sua salute in maniera coscienziosa. 

Almeno i vaccini di tipologia core andrebbero fatti a tutti i cuccioli, e sono quelli che proteggono il cane da: 

  • cimurro canino;
  • epatite infettiva;
  • parvovirus canino (la cosiddetta “gastroenterite virale”);
  • leptospirosi;
  • parainfluenza canina (la cosiddetta “tosse dei cani”);
  • rabbia, obbligatoria in Italia solo nelle zone a rischio e sempre all’estero.

Alcuni veterinari ti potrebbero consigliare un vaccino per il cane cucciolo anche della tipologia non-core. Per esempio, questo avviene se nel corredo genetico del cane c’è la predisposizione ad alcune malattie oppure se insieme viaggerete verso luoghi esotici. I vaccini consigliati per i cuccioli sono quelli contro la Leishmaniosi, la malattia di Lyme e la bordetella. Quando si fa il primo vaccino al cane dipende quindi non solo dalla sua età, ma anche dallo stile di vita, dai luoghi che frequenta e dalla sua vicinanza ad altri animali. 

Come si fa un vaccino al cane cucciolo?

Il nuovo arrivato in famiglia potrebbe reagire con un leggero nervosismo alla vista dell’ambiente veterinario. Sarà il o la professionista a mettere il cucciolo a proprio agio per consentire una vaccinazione tranquilla e indolore. Nel caso di cani particolarmente agitati o traumatizzati, è possibile anche che il medico proponga di fare il vaccino al cucciolo a casa, in modo che si trovi in un ambiente protetto. In questa situazione sarai tu a dover predisporre uno spazio adatto, pulito e sicuro per procedere alla vaccinazione. 

Anche se vi trovate in uno studio o una clinica veterinaria, il tuo atteggiamento è determinante quando fai il primo vaccino al cucciolo. Mostra serenità e tranquillità e cerca di trasmetterle al tuo cane. Se ti è permesso entrare nella stanza in cui viene effettuata la vaccinazione (in base alle norme del centro veterinario), accarezzalo dolcemente mentre riceve la sua iniezione. 

Vaccino ai cuccioli: il cane quando può uscire?

La tua attenzione e le tue premure saranno apprezzate dal pet anche dopo l’iniezione. In genere si consiglia di tenere Fido a riposo per 24 ore dopo il vaccino al cane cucciolo. Se, trascorso un giorno, il piccolino non si è ancora ripreso o mostra segni di inquietudine e sintomi di malessere (vomito, diarrea, inappetenza), chiama il tuo veterinario di fiducia. 
Se invece sta bene, puoi portarlo fuori dopo 24 ore dalla vaccinazione, prestando particolare attenzione alla comparsa di segnali negativi. Ricorda che, dopo il primo vaccino al cane cucciolo, per alcune malattie è necessario il richiamo una volta all’anno. Puoi usufruire dei servizi di Veterly per prenotare a tempo debito le prossime iniezioni presso il tuo veterinario.

Veterly, l’app per la cura dei tuoi animali

Articoli correlati

Vaccino per il cane: una guida
Cane

Vaccini per il cane: una guida

Il vaccino annuale del cane è una delle attività di routine per i professionisti che si occupano dei nostri pet. Ma quali sono gli obblighi,